Cosa puoi fare per appendere il seno?

Purtroppo, non possiamo girare la ruota del tempo; ecco perché ecco il nostro motto “Ritorno alle radici”. Ciò che ha cambiato una gravidanza con la successiva allattamento, una forte riduzione del peso o l’invecchiamento del corpo femminile può essere rimediato da un serraggio del seno. Indipendentemente dal fatto che con o senza impianti in silicone, il taglio e quindi la cicatrice è sempre creata intorno all’atrio della verruca e verticalmente nella direzione delle pieghe underbust.

E l’eccitabilità dei capezzoli dopo il serraggio del seno?

Nell’85% dei casi, la sensibilità torna completamente o leggermente ridotta. Nel 15% dei casi operati è completamente persa. La ragione di questo è la rimozione del tessuto adiposo ghiandolare, che è intervallato da nervi sensibili. Nel corso della chirurgia, i nervi possono essere irritati o danneggiati.

Quanto tempo una donna deve rinunciare al sesso dopo un stringimento del seno?

Dopo due settimane, può diventare di nuovo sessualmente attiva. Si consiglia di maneggiare il torace con attenzione in questo momento. Un ruvido tocco dei seni dovrebbe essere evitato così come una spremitura.

La capacità di allattamento al seno sarà mantenuta?

A seconda dell’entità della manipolazione e della rimozione dei tessuti, l’allattamento al seno può essere perso. Circa il 50% dei pazienti non può allattare al seno, sia attraverso un intervento chirurgico o perché non hanno mai potuto comunque. Il tessuto ghiandolare scorre attraverso i condotti del latte nel capezzolo. In caso di stiramento, lesioni o taglio dei dotti del latte, la capacità di allattare al seno viene persa.

Quanto tempo dopo un serraggio del seno si dovrebbe astenersi da sport, sole e visite sauna?

Di norma, queste attività non devono essere riprese fino a 10-14 giorni dopo l’operazione. Tuttavia, questo è sempre deciso individualmente. Un primo controllo postoperatorio avviene dopo 14 giorni. Il medico vede come la guarigione delle ferite sta progredendo e può dare l’OK per Sport & Co.

È facile nascondere le cicatrici?

La tecnica di squillo cicatrice verticale non solo porta il vantaggio che il risultato a lungo termine (tecnologia secondo Hall-Findlay) diventa molto bello, anche il percorso di cicatrice significativamente più breve (rispetto alla T inversa) è un vantaggio estetico. Un bikini top e reggiseni non troppo stretti coprono perfettamente i tagli!

(c) shutterstock.com – PavelSierakowski

Interessi, domande o suggerimenti?

Speriamo che vi sentiate ben informati dal nostro post sul blog. Se hai domande, puoi contattarci in qualsiasi momento al hallo@fuerimmerschoen.ch. Siamo lieti di consigliarvi su argomenti legati alla chirurgia plastica ed estetica.

Se siete interessati, troverete appuntamenti gratuiti per una consultazione nella nostra clinica di bellezza.