La bellezza non solo deve soffrire, la bellezza costa anche denaro. E non è un po’.
Ma è giustificata la tassa elevata che i chirurghi plastici addebitano ai loro pazienti?

Come sempre, c’è una vasta gamma di offerte a basso costo e prodotti di fascia alta.
Certo, il prezzo non sempre riflette 1:1 la qualità; questo significa che costoso non è altrettanto buono. Ma soprattutto nel settore medico, buoni e seri confronti dei prezzi sono possibili e significativi.

Solo il meglio per te e il tuo corpo!

Il tuo corpo può valere la pena: la chirurgia estetica non coinvolge solo la procedura di per sé. Altrettanto importante è una consultazione e un chiarimento competenti dal punto di vista medico, con esclusione dei fattori di rischio prima dell’operazione, nonché un follow-up continuo e ricercato.

È quindi molto importante per voi come un paziente a guardare a un trattamento impeccabile e completo nella vostra clinica di bellezza.

È più di una visita ai cosmetici!

Molte persone sviluppano una cattiva coscienza quando investono denaro in chirurgia estetica.

Ci piace circondarci di cose belle – e tutti dovrebbero essere autorizzati a decidere da soli con che tipo di lusso abbelliscono la loro vita quotidiana. La chirurgia plastica deve essere esaminata criticamente, ma ogni singola persona può anche essere attendibile con un grado di ragione e di auto-responsabilità.

Che si tratti di vestiti, cosmetici, automobili, case o vacanze – un piacere per i sensi!

Quali vantaggi dovrebbe includere una tariffa operativa credibile?

Normalmente, ti verrà addebitata una commissione totale. A seconda della clinica di bellezza, questo include la tassa di funzionamento del chirurgo, l’anestesia e il farmaco postoperatorio fino a quando si è fermi, cambio di medicazione e possibilmente pernottamenti in hotel. I controlli postoperatori e ambulatoriali possono, ma non devono essere inclusi, inclusi. Anche l’intimo funzionale, come l’abbigliamento a compressione e i reggiseni, deve essere applicato separatamente. Anche gli interventi correttivi, come la correzione delle cicatrici, non sono inclusi nella tassa.

È possibile effettuare esami di laboratorio e indagini interne prima della procedura tramite l’assicurazione. In modo che non si verifichino brutte sorprese, chiarire sempre la parte finanziaria durante la consultazione.

Chirurgia plastica – per lo più per i pedine

Gli interventi chirurgici estetici di solito non sono indicati dal punto di vista medico, quindi non sono pagati dalle compagnie di assicurazione sanitaria. Secondo questo, i chirurghi plastici sono medici elettivi, cioè medici senza contratti di assicurazione sanitaria. La chirurgia plastica non viene mai pagata dal registratore di cassa medico, ad eccezione di alcune indicazioni.

Tuttavia, i costi dei trattamenti medicalmente necessari, come le pantofole o le operazioni di serraggio dopo una massiccia perdita di peso, sono ampiamente rimborsati.

(c) istockphoto.com – South_agency

Interessi, domande o suggerimenti?

Speriamo che vi sentiate ben informati dal nostro post sul blog. Se hai domande, puoi contattarci in qualsiasi momento al hallo@fuerimmerschoen.ch. Siamo lieti di consigliarvi su argomenti legati alla chirurgia plastica ed estetica.

Se siete interessati, troverete appuntamenti gratuiti per una consultazione nella nostra clinica di bellezza.